top of page
Cerca

Progetto Fuoco 2024: Recap con Andrea Fregnan su Affluenza, Tendenze e Futuro del Settore

L'evento, che ha saputo sorprendere gli addetti ai lavori per la notevole partecipazione, ha offerto un barlume di ottimismo in un settore che ha recentemente navigato in acque turbolente.


Contrariamente alle aspettative, alimentate da un marcato declino nel 2023, la Fiera ha registrato un'affluenza notevole, soprattutto nei padiglioni dedicati ai costruttori, dimostrando un vibrante interesse verso l'innovazione e la tecnologia nel campo dei sistemi di riscaldamento. Tuttavia, il padiglione "Fornitori", dov'era situato lo stad Cabloveneta, ha visto una minore affluenza, rispecchiando la generale lentezza produttiva che ancora caratterizza il settore.


Nonostante ciò, i dialoghi avuti con i clienti rivelano un settore in lento ma inesorabile movimento, una tendenza verso la ripresa che, seppur cauta, lascia intravedere un barlume di speranza.

"Il settore si sta muovendo, non è più completamente fermo", sottolinea Andrea, anche se i principali clienti restano prudenti nel fare previsioni numeriche, data l'incertezza degli ultimi anni.

La situazione attuale arriva dopo un periodo di intensa crescita, quasi un raddoppio della produzione rispetto ai già elevati standard precedenti.

Entro maggio, il settore avrà un quadro più chiaro sulla solidità di questa ripresa, in vista del periodo pre-stagionale cruciale per la preparazione al mercato di settembre.


Interessante notare come, nonostante le sfide, non manchino le innovazioni: in particolare, alcuni modelli combinati legna/pellet che promettono un utilizzo più flessibile delle risorse energetiche.

Anche l'estetica dei prodotti non è stata trascurata, aggiungendo un ulteriore livello di attrattiva per gli acquirenti.

La fedeltà dei clienti a Cabloveneta rimane incrollabile, con molti che considerano lo stand dell'azienda un punto di riferimento fisso, luogo di incontro per discussioni amichevoli e scambio di idee.


In conclusione, l'esperienza a Progetto Fuoco 2024 conferma l'importanza di partecipare a questi eventi, non solo per la possibilità di rafforzare le relazioni esistenti ma anche per catturare nuovi spunti e tendenze, essenziali per navigare il futuro di un settore in costante evoluzione.



Comments


bottom of page